Cinema in cortile stasera a Bovolone.

Cinema in cortile stasera a Bovolone

Prosegue l’appuntamento del cinema in cortile a Bovolone per l’estate 2019. Siamo giunti al terzo appuntamento che prevede un film d’animazione pensato per tutta la famiglia. La proiezione avverrà al cortile interno del Palazzo Vescovile e, in caso di maltempo, lo spettacolo verrà proiettato comunque ma all’interno dell’auditorium. Il costo del biglietto è di 4 euro.

Il film che verrà proiettato

Per stasera a Bovolone avrete la possibilità di vedere il film d’animazione Disney Coco. Si tratta della storia ambientata nella cittadina messicana di Santa Cecilia dove vive Miguel Rivera, un bambino dodicenne che sogna di diventare un musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Tuttavia, la famiglia di Miguel e nello specifico la nonna, è contraria a qualsiasi cosa che riguarda la musica, sin da quando Mamá Imelda, trisavola di Miguel, venne abbandonata con la piccola figlia Coco dal marito musicista. Miguel è “destinato” a proseguire la ditta di calzature di famiglia, attività avviata proprio da Imelda quando rimase sola. L’unico famigliare con cui Miguel si trova d’accordo è proprio la bisnonna, Coco, malata di alzheimer. Durante la celebrazione del Día de Muertos, dopo aver accidentalmente rotto il ritratto della trisavola Imelda e del marito, il cui volto è stato strappato, Miguel nota un risvolto nella foto che raffigura la famosa chitarra di Ernesto, convincendosi di essere il suo pro-pronipote. Il ragazzo intende partecipare a una gara di musica alla fiera di Santa Cecilia usando la chitarra che aveva sempre nascosto alla sua famiglia, alla quale il ragazzo stesso decide di suonarla per darle una dimostrazione, ma la nonna, infuriata, prima che possa iniziare, la prende e la distrugge di fronte a tutta la famiglia. Profondamente ferito, Miguel urla alla sua famiglia di non volerla più e, scappando da essa con le lacrime agli occhi, si intrufola nel mausoleo di Ernesto de la Cruz per procurarsi la sua chitarra. Appena la suona, viene misteriosamente trasportato in una dimensione alternativa in cui non può essere visto né ascoltato dai vivi, con l’eccezione di un cane xoloitzcuintle (cane nudo messicano) randagio, il suo amico Dante.Saranno numerosi i colpi di scena all’interno del film d’animazione ma anche i diversi spunti di riflessione per grandi e piccini.