Per chi ha intenzione di prenotare una crociera ai Caraibi, è bene pianificare per tempo la data di partenza. Non è detto, che a causa del maltempo, si potrà attraccare su tutte le isole presenti nell’itinerario. Infatti, in caso di pioggia o altre condizioni climatiche avverse, esiste la possibilità che la nave da crociera cambi la rotta per rimanere in acque dove il meteo è più favorevole. Ecco, una serie di consigli e di attenzioni a cui badare prima di prenotare la propria crociera verso le isole dei Caraibi.

Stagione degli uragani

La stagione degli uragani normalmente ha inizio nei primi giorni di Giugno e si protrae fino alla fine di Novembre. Anche se questi eventi meteorologici sono sporadici, in quei mesi è sempre possibile che si verifichino anche più uragani in una settimana. Settembre e Ottobre sono i mesi più turbolenti e quindi dove andrebbe evitata la prenotazione di una crociera in questa zona del mondo.

Luglio e Agosto sono due mesi dove lo sviluppo di tempeste ha una percentuale minore di rischio, ma esiste sempre la possibilità che questi eventi portano a problematiche per le escursioni su una o più isole.

Per chi vuole prenotare una crociera, Aprile e Maggio sono da considerarsi i mesi migliori per visitare i Caraibi. In particolare se si viaggia con bambini, in questo periodo le temperature sono ideali anche per trascorrere molto tempo sui pontili della nave per rilassarsi e giocare con i propri figli.

Temperature dell’aria e dell’acqua

I Caraibi hanno una reputazione di zona mite o calda in ogni momento dell’anno. Anche se questo è vero, ci sono delle variazioni di temperatura in alcuni momenti.
La temperatura dell’aria e dell’acqua sono notevolmente inferiori durante l’inverno nelle zone nordiche dell’arcipelago. Una crociera alle Bahamas da dicembre a febbraio, potrebbe non essere la scelta ideale per le persone più freddolose o alla ricerca di una vacanza al caldo.

Leggi anche:  Vinitaly: all'inaugurazione anche Matteo Salvini

Se si sceglie di prenotare una crociera ai Caraibi nel periodo invernale, è bene scegliere le proposte dove si navigherà solo nelle isole più a sud. Il clima e le temperature durante l’inverno sono sicuramente ideali sia per un bagno che per trascorrere la sera ad ammirare il panorama dalla terrazza della propria cabina.

Per chi è innamorato delle isole presenti ai Caraibi, non visitarle potrebbe trasformare la crociera in una pessima vacanza. La stagione degli uragani ai Caraibi è spesso un momento di bassa richiesta e quindi si potrebbe essere ingolositi dal basso prezzo a cui sono offerte le crociere. Anche se si è fortunati e non ci si imbatte in una giornata di pioggia, è possibile che le temperature dell’acqua siano inferiori alla media e quindi non sia possibile fare il bagno.

Questi due fattori, devono essere sempre bene presenti quando si vuole prenotare una crociera ai Caraibi. Per avere maggiori informazioni su quello che si è appena letto o si hanno dei dubbi su alcune delle informazioni, si può chiedere informazioni al servizio clienti di Ticket Crociere. Questa agenzia viaggi specializzata in crociere in tutto il mondo, è sempre liete di poter fornire utili informazioni e consigli di viaggio.

Il servizio clienti è disponibile mediante numero di telefono (16 linee telefoniche), e-mail o assistente online. Come è facile comprendere, la vasta possibilità di contatto rende semplice trovare ogni informazione necessaria e prenotare una crociera in tutta sicurezza. Inoltre, è sempre possibile usufruire di una serie di proposte fortemente scontate e che permettono anche di risparmiare parte del budget messo a preventivo per la propria vacanza. Sicuramente una ulteriore caratteristica che rendere ottima la scelta di affidarsi a Ticket Crociere per prenotare la propria vacanza sul mare.