Effetto Mozart serata di musica al Salieri di Legnago.

Effetto Mozart serata di musica al Salieri di Legnago

Perf la serata di mercoledì 20 febbraio alle 20.45, non perdetevi il quarto appuntamento della rassegna di Musica della Stagione 2018-2019 del Teatro Salieri di Legnago, con l’Orchestra di Padova e del Veneto e Sonig Tchakerian violino concertatore e solista che allieteranno il pubblico del Salieri con una serata tutta dedicata alle musiche di Mozart. Potrete ascoltare Adagio e fuga in Do minore per archi K 546, “Sinfonia n. 1” in Mi bemolle maggiore K 16, Rondo in Si bemolle per violino e orchestra K 269, “Concerto n. 1” in Si bemolle maggiore per violino e orchestra K 207, “Concerto n. 4” in Re maggiore per violino e orchestra K 218.

Conversazione al Ridotto del Teatro

Come di consuetudine, potrete prendere parte, alle 20, al Ridotto del Teatro dove potrete assistere alla conversazione sul concerto con Sonig Tchakerian e Federico Pupo. Sonig è una violinista di origine armena, ha vissuto l’infanzia ad Aleppo, dove iniziò a suonare il violino con il padre, appassionato musicista. Trasferita in Italia,ha  studiato con grandi maestri diversissimi tra loro come Guglielmo, Accardo, Gulli e Milstein. Premiata al Paganini di Genova, all’ARD di Monaco di Baviera e al Gui di Firenze, ha tenuto il recital per importanti società di concerti e, come solista, ha suonato con la Royal Philharmonic di Londra, la Bayerischer Rundfunk di Monaco, la Verdi di Milano, le orchestre del San Carlo di Napoli e dell’Arena di Verona, i Solisti Veneti, l’Orchestra di Padova e del Veneto. Ha collaborato con direttori quali Piero Bellugi, Daniele Gatti, Antonio Janigro, Daniel Oren, Claudio Scimone, Emil Tchakarov.

Leggi anche:  Alla scoperta di Cesare Mori