Il Mercato della Terra di Slow Food nella Giornata dell’Unità Nazionale.

Il Mercato della Terra di Slow Food nella Giornata dell’Unità Nazionale

Domenica 1 dicembre torna a Sommacampagna il Mercato della Terra di Slow Food, tra prodotti locali coltivati secondo i criteri del buono, giusto e sano.

Il “Mercato della Terra” infatti è un progetto di Slow Food, a valenza internazionale, attivato in tutta Italia e nel mondo, che ha dato vita a una rete di mercati contadini: luoghi dove fare la spesa, comprando direttamente dai produttori; luoghi dove conoscersi, socializzare, informarsi.

Degustazione di prodotti tipici del territorio

“In ogni edizione puntiamo a proporre delle degustazioni di prodotti tipici del territorio sempre nuove – ha dichiarato Giandomenico Allegri, vicesindaco e assessore alle politiche agricole – Nella prossima potremo degustare polenta e renga, mentre l’Associazione Produttori del Broccoletto ci delizierà con il broccoletto di Custoza fritto.”

Ed è il broccoletto di Custoza il prodotto principe dell’inverno, che colora di verde le dolci colline di Custoza nei mesi più freddi dell’anno e che dal 2017 è presidio Slow Food.

Leggi anche:  "Nonostante e incondizionatamente", la presentazione sabato a Casaleone

La prossima domenica, l’accogliente piazza giardino di Sommacampagna, piazza della Repubblica,ospiterà oltre 40 produttori e vi sarà un ospite speciale: un’azienda giunta appositamente dalla Sicilia per proporre in questo mercato le arance Navel.

Un Mercato della Terra che fa sempre più parlare di sé: menzionato nella guida Slow Food Osterie d’Italia 2020, di recente pubblicazione, è citato in numerosi articoli e riviste a tiratura nazionale e non solo.

Un appuntamento fisso per tante persone

“Mercato della Terra di Sommacampagna è diventato un appuntamento fisso per tante persone – conclude Allegri – con un afflusso di visitatori sempre più importante dai comuni limitrofi, segnale importante dell’azione sinergica degli assessorati delle Politiche Agricole, Attività Produttive, Turismo e Cultura per una promozione congiunta del territorio”.

Domenica 1 dicembre, ore 9 – 13, piazza della Repubblica a Sommacampagna.