Mercatini di Natale a Verona, pedoni in senso unico in via Cappello.

Mercatini di Natale a Verona, pedoni in senso unico in via Cappello

Da domani, e per tutti i week end fino a Natale, in caso di grande affluenza di turisti sarà istituito il senso unico pedonale in via Cappello fino all’incrocio con via Stella e, se necessario, il percorso obbligato anche in via Mazzini. Scatta domani, sabato 16 novembre, il piano per la mobilità e la sicurezza di residenti e turisti in centro storico, con agenti della Polizia locale e personale della Protezione civile impegnati a gestire i flussi dei pedoni.

Una precauzione

Visto il gran numero di persone attese in città per le feste, ogni sabato e domenica fino a Natale, se necessario, sarà istituito il senso unico pedonale per raggiungere la casa di Giulietta. In questi giorni, gli agenti della Polizia locale e 10 uomini della Protezione civile indirizzeranno i pedoni da piazza Erbe verso via Stella. Questa sarà l’unica direzione consentita per percorrere via Cappello. Da via Stella si potrà poi tornare in piazza Bra. Il piano prevede anche massima attenzione per la tutela del decoro dell’edificio e, nel caso di sovraffollamento, la possibilità di chiudere gli accessi al famoso cortile. Anche in via Mazzini, nel caso di afflusso particolarmente intenso, sarà creato il senso unico pedonale: la strada diventerà percorribile solo da piazza Erbe verso piazza Bra. Qui, saranno operativi 6 agenti e altri operatori di Protezione civile.

Leggi anche:  Shopping di Natale inizierà sabato nei mercati a km zero

Ci saranno pattuglie in divisa e in borghese

Inoltre la task force per la sicurezza prevede che pattuglie in divisa e in borghese presiedano i luoghi in cui sono allestiti i Mercatini di Natale e in cui è prevista la maggior concentrazione di persone. Saranno posti sotto particolare sorveglianza piazza dei Signori, lungadige San Giorgio, Castelvecchio e l’area di piazza Cittadella, soprattutto per la gestione dei parcheggi. Il servizio di videosorveglianza sarà attivo 24 ore al giorno e collegato alle centrali operative della Questura e della Polizia locale.  “Gli operatori della Protezione civile sono già pronti con il piano per far sì che cittadini e turisti possano percorrere in sicurezza le vie del centro e visitare in serenità i mercatini di Natale, senza il rischio di rallentamenti e resse – afferma l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Ringrazio tutto il personale che sarà in servizio durante il periodo natalizio.Gli agenti della Polizia locale e gli operatori della Protezione civile saranno infatti presenti non solo in centro e nelle aree dove sono dislocati i mercatini, ma anche nei punti di ingresso della città e dove vi è la necessità di gestire i parcheggi”.