Carmen è in scena oggi alle 20.45 nel nuovo allestimento di Hugo de Ana, per la sua ottava rappresentazione nel 96° Arena di
Verona Opera Festival 2018.

Carmen anni ’30 all’ Opera festival

In questa originale lettura Anni ’30 del capolavoro di Bizet, il regista argentino firma anche scene e costumi, con le coreografie di Leda Lojodice, il lighting design di Paolo Mazzon e il projection design di Sergio Metalli. Il trucco è realizzato in collaborazione col make-up designer Michele Magnani, global senior artist di M.A.C. Cosmetics, mentre i costumi vintage sono completati da una selezione Intimissimi, brand del Gruppo Calzedonia.
Sul podio dell’orchestra areniana è il giovane e apprezzato direttore Francesco Ivan Ciampa.

Ecco una galleria di immagini di scena (FotoEnnevi):

Ultima recita per Anna Goryachova

Per la sua ultima recita del 2018, Anna Goryachova veste i panni della protagonista Carmen, ruolo con cui ha debuttato all’Arena di Verona e ottenendo un crescente consenso di pubblico e critica.
Con lei troviamo due interpreti celebri e acclamati, coppia sulla scena e nella vita, di scuola italiana e successo internazionale per voce e fraseggio: il tenore Francesco Meli propone il suo Don José sempre nuovo ed attento ad ogni sfumatura, mentre il soprano Serena Gamberoni è una Micaela dolce ma eroica.
Accanto al vigoroso Escamillo di Massimo Cavalletti troviamo raffinati interpreti anche in Ruth Iniesta quale Frasquita e Arina Alexeeva quale Mercédès, così come in Davide Fersini come Dancairo e Roberto Covatta come Remendado. Dopo le prime recite, tornano lo Zuniga di Luca Dall’Amico e il Moralès di Biagio Pizzuti.

Leggi anche:  San Lorenzo, serata con i telescopi a Villafranca

Lo sciopero rischia di far slittare di un’ora l’inizio dello spettacolo

Carmen è in scena nella nuova produzione 2018 fino al 31 agosto e impegna l’Orchestra, il Coro preparato da Vito Lombardi, il Ballo coordinato da Gaetano Petrosino, numerosi figuranti e i Tecnici dell’Arena di Verona, e il Coro di Voci bianche A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani. Al momento della pubblicazione del comunicato da parte di Fondazione Arena, è stato indetto per la serata di giovedì 9 agosto uno sciopero di un’ora dalle sigle Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil, Fials Cisal e dalle rsu dei lavoratori di Fondazione Arena di Verona che, se confermato, farà slittare l’inizio dell’opera Carmen alle 21.45.
Repliche: 12, 22, 25, 28, 31 agosto, ore 20.45. Per meggiori informazioni è possibile visitare il sito della Fondazione.