Ricetta con gli asparagi, cuciniamo lo sformatino di primavera. La leggerezza e delicatezza dell’asparago verde.

Ricetta con gli asparagi, cuciniamo lo sformatino di primavera

Finalmente la primavera bussa alle porte per consegnarci una delle verdure che più mi piace ed è subito pronta la ricetta con gli asparagi e patate per un fresco sformatino.

Non so voi, ma io con l’arrivo di marzo-aprile sento già la voglia di piatti dai sapori più freschi salirmi in bocca. E non riesco a frenare l’ispirazione per nuove ricette da fare in primavera.

Disintossicanti, diuretici, ricchi di vitamine e sali minerali gli asparagi sono un ortaggio dalle mille proprietà. Grazie alle loro caratteristiche antiossidanti ci aiutano a vivere meglio.

Verdi, bianchi o violacei, gli asparagi si presentano con sfumature e colori differenti ma rimangono inalterate le loro proprietà. A variare piuttosto è il loro gusto a seconda delle caratteristiche tipiche di ogni coltivazione.

Fortunatamente nelle campagne di Verona ci sono molte coltivazioni di asparagi da bianchi a verdi per la gioia di chi li ama come me.
Il matrimonio perfetto tra asparago e uova la fa da padrone sulle tavole di maggio ma io voglio darvi uno spunto per un’interpretazione diversa.
Siete curiosi di assaggiare la mia Ricetta con gli asparagi?

Asparagi: come consumarli

ricetta con gli asparagi verdi

Il modo migliore per consumarli sarebbe a crudo.
Come spesso accade per altri ortaggi, se preparati crudi mantengono intatte le loro proprietà. Ma magari non sai come prepararli.

Il modo migliore per me per consumare gli asparagi crudi è di affettarli a stricioline sottili da condire come pinzimonio oppure leggermente scottati quel tanto da preservare la loro croccantezza.

Per realizzare la Ricetta con gli asparagi e patate ho voluto con lo sformatino giocare su diverse consistenze: crudo e cotto.
Alla base la cremosità degli asparagi e patate e per chiudere la croccantezza dell’ortaggio crudo.

Leggi anche:  Michael Nyman al Festival della Bellezza di Verona

Non è sicuramente una delle mie ricette più veloci ma vi assicuro che il tempo speso per cucinare vale la pena sempre.
Da evitare in questa ricetta la fretta che può danneggiare lo sformatino e quindi non potrete avere un impiattamento come desiderate.

Ricetta con gli asparagi: lo sformatino primavera

ricetta con gli asparagi, lo sformatino primavera

Ingredienti per lo sformatino:

200g circa di asparagi verdi
2 patate
1 uovo

Per la crema di curcuma:

1 uovo
150ml olio di vinacciolo
sale
succo di limone
1 cucchiaino da caffè di curcuma

Lavate gli asparagi e fateli cuocere in acqua bollente o al vapore come ho fatto io per alcuni minuti.
Tenetene da parte qualcuno per la decorazione.
Sbucciate le patate e sbollentatele.
Una volta cotti, asparagi e patate andranno frullati insieme aggiungendo un uovo.
Aggiustate di sale e pepe.
Riempite gli stampini di silicone oppure di stagnola con il  composto prearato per la cottura.
Infornate a 160° per 20 minuti circa.

Nel frattempo cuocete un asparago e l’altro rimasto crudo affettatelo a striscioline.

A parte preparate la crema di curcuma: facilissima da fare.
Versate l’olio di vinacciolo (potete anche usare olio di semi) e un uovo nello stesso contenitore.
Con un minipimer frullate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Infine aggiungete qualche goccia di succo di limone, un pizzico di sale e la curcuma in polvere a piacere.

Consiglio utile

Prestate sempre attenzione quando utilizzate la curcuma perchè è una spezia che tende a colorare tutto di giallo e difficilmente si lava via.

Terminata la cottura dei sformatini non vi resta che impiattare.
Adagiate sul piatto lo sformatino finendo la decorazione con l’asparago crudo e la punta di quello cotto.
Per finire con una sac-a-poche stendete la crema di curcuma attorno allo sformatino.

Silla Fregona, Food blogger – Silla e Pepe