Torta Mimosa storia e ricetta del dolce dai piccoli fiori gialli. E’ il simbolo della Festa della donna

Torta Mimosa storia e ricetta del dolce dai piccoli fiori gialli

Si avvicina l’8 marzo. Questa giornata è per tutti conosciuta come la Festa della Donna. Come simbolo la pianta di mimosa dai caratteristici fiori gialli delicati e molto profumati. Dal punto di vista culinario, a rendere omaggio alla Donna, ci pensa la specialità gastronomica: la Torta Mimosa.

Chiamata così perché ricoperta di tanti pezzetti di pan di spagna che ricordano la forma dei particolari fiori gialli della pianta.

Forse non tutti sanno che la Torta Mimosa è una ricetta tutta italiana ed è piuttosto recente.
Fu introdotta a metà del ‘900 ma ancora non è chiara, secondo le mie ricerche, l’origine.
Una teoria vuole che sia stata creata a Roma proprio come simbolo culinario per la Festa della Donna.
Un’altra versione, invece, ne colloca la nascita a Rieti per mano dello chef Antonio Renzi che la propose nel suo ristorante. La Torta Mimosa però, divenne famosa nel 1962 quando lo chef prese parte ad un concorso di pasticceria a Sanremo, vincendo la manifestazione ligure. Fu così che il dolce iniziò a simboleggiare la città dei fiori per eccellenza.

Torta Mimosa storia e ricetta della specialità della Festa della Donna

In ogni modo, qualunque siano le sue origini, la Torta Mimosa oltre a rappresentare la festa delle Donna ci riporta alla primavera. Sarà perchè la festa ricorre l’8 marzo e si respira già aria nuova, i colori pastello e le tinte sul giallo ricordano i fiori di mimosa e i profumi della bella stagione con i prati in fiore.

Per realizzare questa torta ho voluto preparare delle mono porzioni, delle mini Torta Mimosa da servire alle amiche durante la festa a merenda o dopo cena. O anche da regalare, perchè no?

La preparazione della ricetta è un pò lunga per via dei tanti passaggi ma non è per niente difficile. Vale la pena dedicarci del tempo se il risultato finale è strabiliante e vedete le amiche con gli occhi a cuore.

Ricetta per preparare la Torta Mimosa

Ingredienti x 8/10 mono porzioni:
Pan di Spagna
80g farina
160g zucchero
75g fecola di patate
6 uova

Leggi anche:  Vacanze 2019 in Europa, viaggio nelle metropoli mainstream

Crema Pasticcera
55g farina
5 tuorli
vaniglia
120g zucchero
200ml latte

Bagna
100ml acqua
50g zucchero
liquore Amaretto

Per la decorazione
200ml panna fresca
50g zucchero a velo

Per preparare il Pan di Spagna ci sono pochi accorgimenti ma importanti, l’ho imparato per esperienza.
Montate le uova intere con lo zucchero per almeno 15 minuti.
Unite al composto la farina e la fecola setacciate insieme.
Infornate per 30 minuti senza mai aprire il forno. Pena lo sgonfiamento del Pan di spagna. Una volta pronto lasciatelo raffreddare prima di tagliarlo.

Per preparare la crema pasticcera: fate bollire in un pentolino il latte con la panna.
Aggiungete la bacchetta di vaniglia, va incisa x il lungo prima di immergerla.
In un altro tegame mettete i tuorli con lo zucchero, aggiungete poi la farina mescolando bene con una frusta.
Infine unite il composto al latte e mescolate fino a farlo addensare.
Quando è pronto, fate raffreddare, ricoprite la crema con la pellicola trasparente e mettetela in frigo.

Per la bagna è tutto più semplice: basta sciogliere in 100ml d’acqua lo zucchero con il liquore (circa 30/40ml).

Infine montate 200ml di panna con lo 50g di zucchero a velo per la decorazione finale.

La preparazione è quasi ultimata

torta mimosa preparazione fase quattro

La preparazione è quasi ultimata.
Non resta che pulire il pan di spagna della parte superficiale più scura e ricavare dei dischi con il coppa pasta della misura di 8/10 cm di diametro. Una parte va tagliato a pezzetti piccoli per creare i fiori di mimosa.

Ora siamo pronti per completare le mini porzioni.
Prendete il primo dischetto di pan di spagna, bagnatelo con il liquido preparato con il liquore e stendete sopra uno strato di crema pasticcera.
Proseguite con un altro disco e strato di crema.
Infine ricoprite la porzione di torta con la panna montata e attaccate piccoli pezzetti di pan di spagna per decorazione.

Continuate così per le altre mono porzioni.
Mettete in frigorifero per alcune ore prima di servire.

Torta Mimosa storia e ricetta del dolce dai piccoli fiori gialli

Silla Fregona, food blogger – Silla e Pepe

LEGGI ANCHE:

Auguri Festa della donna le frasi più divertenti e famose da inviare

Festa della Donna 8 marzo 2019 ecco le origini della ricorrenza