Economia e scuola Verona Città11 settembre 2018

No Vax: prima esclusione al nord Italia

No Vax: lasciato in una classe da solo a Torino.Una sorta di isolamento forzato quello a cui è stato sottoposto un bimbo di 4 anni e mezzo.

Un bimbo no vax ammesso a scuola, ma viene lasciato in una classe da solo, una classe “ad hoc”. Il caso fa scalpore a Torino.

Lasciato in una classe da solo

Chi non è vaccinato non entra in classe. E’ questo il punto cardine a cui si appigliano i presidi delle scuole settimesi, d’accordo tra loro ad adottare una misura restrittiva per quelle situazioni non in regola con le vaccinazioni. E così è successo anche per un bambino regolarmente iscritto all’asilo Arcimboldo di Settimo Torinese che, però, non risulta ancora vaccinato. Una sorta di isolamento forzato – in un’aula vuota – quello a cui è stato sottoposto un bimbo di 4 anni e mezzo.

LEGGI LO SCOOP DEL NOSTRO QUOTIDIANO ONLINE NUOVAPERIFERIA.IT

Sul nostro portale torinese la reazione dei genitori, l’intervento dei Carabinieri e la posizione dell’Asl.

Un commento

  • Gentili genitori! Vaccinazione fa bene per salute.Da noi in Finlandia vaccinazione e stato completamente usato per tutti dai Anni 1945.Io sono la nonna chi a 68 anni dietti si me.Quando andavamo a scuola i vaccinazioni erano quasi
    tutti preti. Non sono stati nessuni.che avevano colpiti dai gravi o malissimi
    consequienti.Potete fidare nel questo caso al esperimento di altri paesi.Oggi i casi tuberculosi sono rari in Finlandia. E si sono i casi non origine citizeni finlandesi. Chi portano di se malattie in Finlandia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente