Leon CUPRA R ST, arriva una nuova versione esclusiva. Il nuovo marchio porta le prestazioni a un nuovo livello con la Leon CUPRA R ST, un’edizione speciale perfetta per chi è alla ricerca di adrenalina e crede che i dettagli contino. La Leon CUPRA R ST porta sul mercato unicità, ricercatezza e prestazioni in un connubio tra la qualità di una Leon e le alte prestazioni che caratterizzano il marchio CUPRA. Questo modello è destinato a distinguersi grazie alle straordinarie prestazioni del motore 2.0 TSI, in grado di erogare 300 CV di potenza e 400 Nm di coppia e al sistema di trazione integrale dinamica 4Drive. La Leon CUPRA R ST offre un equilibrio perfetto tra dinamismo, comfort e versatilità, il tutto racchiuso in una versione di carrozzeria estremamente funzionale.

Leon CUPRA R ST

Grazie al propulsore benzina turbocompresso a iniezione diretta combinato con un cambio DSG a 7 rapporti, la Leon raggiunge i 100 km/h in appena 4,9 secondi, toccando una velocità massima di 250 km/h. Le prestazioni sono accessibili e gestibili grazie all’avanzato sistema di trazione integrale 4Drive montato sulla vettura, mentre la configurazione dinamica del telaio specifica CUPRA regala una qualità di marcia senza pari. Per aumentare velocità e maneggevolezza in curva, sono stati aggiunti all’asse anteriore nuovi elementi verticali che modificano la campanatura negativa (2º). Anche la campanatura negativa posteriore è impostata su 2º. Le prestazioni si accompagnano al rombo CUPRA emesso dai quattro terminali di scarico posteriori, facendo vivere al guidatore un’esperienza sonora molto intensa al volante.

Leggi anche:  Nuova Fiat Panda Trussardi, la prima “Luxury Panda”

Il design esterno

Anche a prima vista, la Leon si distingue dalle altre proposte sul mercato per l’accattivante design esterno. Le prese d’aria laterali di nuova concezione con trattamento in color rame richiamano in modo discreto l’eredità della vettura. A questo si aggiunge l’ampio uso della fibra di carbonio per massimizzare le prestazioni e valorizzare l’estetica della Leon. La scelta del materiale va a vantaggio dello splitter anteriore, del nuovo spoiler posteriore, degli specchietti esterni, delle minigonne laterali e del diffusore posteriore, facendo emergere, così, in modo ancora più evidente il carattere della vettura.