Zuliani guiderà ancora una volta la squadra formata dai civici e dai sostenitori di Lega – Liga Veneta

Una ricandidatura chiesa dal basso

Al momento quella del senatore Cristiano Zuliani è l’unica compagine politica ad aver ufficializzato la propria presenza alle urne. “Inizialmente avevo dato la mia disponibilità a passare il testimone dato che nel nostro gruppo sono tutte persone meritevoli, con le giuste competenze. Non voglio essere un accentratore, ma ho sentito forte il volere della comunità di Concamarise e della nostra squadra, che hanno chiesto il rinnovamento nel segno della continuità – spiega Zuliani -. Di fronte a questo entusiasmo non me la sono sentita di rinunciare. Qualora venissi rieletto, porterò avanti entrambi gli impegni, di sindaco e di parlamentare, grazie anche alla garanzia di un gruppo importante che mi sarà di fondamentale supporto. Sarà una bella sfida quella del terzo mandato, nei prossimi anni se possibile vorremo fare ancora meglio”.

Il commento dell’ex capogruppo

Il capogruppo uscente in consiglio comunale di Uniti per Concamarise, Marco Bonadiman, evidenzia: “Il nome di Cristiano è sinonimo di unità. Non abbiamo voluto cercare alternative perché lui mette d’accordo tutti e abbiamo spinto in modo unanime per il suo terzo mandato. Avremo in lista delle persone nuove, che porteranno il giusto rinnovamento, ma non c’è da parte di nessuno di noi la volontà di emergere. La nostra squadra ha sempre avuto il principale fine di guardare al bene della comunità”. Il primo obiettivo futuro, secondo Bonadiman, “sarà quello di cercare di favorire l’insediamento di qualche attività produttiva. Molto è stato realizzato in termini di opere e di interventi, ora ci proponiamo di favorire l’occupazione e di migliorare ulteriormente i servizi”.

Leggi anche:  Bendinelli si dimette da coordinatore regionale di Forza Italia

Zuliani ruolo fondamentale

“È difficile trovare una persona come Cristiano, che non si tira mai indietro ed è sempre disponibile. Le sue capacità sono fondamentali per la nostra squadra e vederlo in Parlamento per noi è un grande orgoglio – sottolinea la consigliera comunale uscente della Lega -Liga Veneta Barbara Rossato -. Essere sindaco e fare allo stesso tempo il parlamentare è un impegno gravoso, ma questo è la dimostrazione che non ha fatto il primo cittadino per ottenere un trampolino per Roma. Il suo attaccamento verso la comunità di Concamarise è sotto gli occhi di tutti e questo è un grande merito”.

TORNA ALLA HOMEPAGE