Il candidato sindaco Graziano Lorenzetti, in vista delle elezioni amministrative di Legnago in programma domenica 26 maggio, incassa un nuovo endorsement ufficiale. Il centrodestra legnaghese si rafforza ulteriormente con l’ingresso nella coalizione di Roberto Bronuzzi. Il gruppo politico che fa riferimento all’ex esponente dell’Udc è confluito nella lista civica che sarà costituita dal gruppo Laboratorio Legnago, che insieme a Lega e Fratelli d’Italia formano l’attuale squadra a sostegno dell’aspirante primo cittadino.

LEGGI ANCHELegnago, presentata la candidatura a sindaco di Lorenzetti

Bronuzzi e il suo progetto politico “Frazioni al centro”

Bronuzzi aveva bruciato le tappe presentando a metà gennaio il proprio progetto civico “Frazioni al centro”. “Rispetto a qualche settimana fa non abbiamo cambiato idea, anzi. Uscendo per primi allo scoperto ci eravamo prefissati l’obiettivo di smuovere le acque, dando un segnale forte ai partiti e ai movimenti civici e stimolando così il dibattito interno. Come auspicato da tutto il nostro gruppo, abbiamo poi atteso che il centrodestra facesse sintesi. Abbiamo lanciato in avanti il pallone, che è stato raccolto dalla squadra di Graziano Lorenzetti. Visto il risultato raggiunto dalla coalizione non possiamo che essere soddisfatti. Con le altre anime del centrodestra condividiamo valori e obiettivi, con un candidato sindaco ha dimostrato di saper aggregare grazie a una proposta politica vincente”. In particolare, aggiunge Bronuzzi, “abbiamo trovato grande sintonia con Laboratorio Legnago e i suoi referenti, con cui abbiamo deciso di unire le forze per presentarci insieme alle urne”.

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, Ciro Maschio: “Sorpresi dalla Lega”

Lorenzetti: “C’è soddisfazione, così potremo dare una svolta politica a Legnago”

Il candidato sindaco Lorenzetti, di professione architetto, già assessore leghista ai Lavori Pubblici, all’Urbanistica e all’Ecologia in due passate esperienze amministrative, esprime “grande soddisfazione per l’ingresso in squadra di Bronuzzi. A Legnago c’è bisogno di una svolta politica. Unendo le forze con le diverse anime del centrodestra, con un programma elettorale solido e condiviso, potremo portare a Legnago il cambiamento che la gente richiede. Il dialogo intanto sta proseguendo anche con altre civiche”. Secondo Lorenzetti, inoltre, “l’esperienza lavorativa di Bronuzzi come commerciante sarà molto utile per il nostro progetto, che punta a rivitalizzare il centro storico dando nuovo impulso alle attività delle botteghe”.

Leggi anche:  Doveva scontare un anno di carcere e invece alloggiava in un ostello di Legnago

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, Lega e Fratelli d’Italia raggiungono l’accordo

Nel 2014 Bronuzzi appoggiò Longhi

Nel 2014 Bronuzzi appoggiò la corsa a candidato sindaco di Paolo Longhi, un’esperienza politica condivisa con altri referenti di Laboratorio Legnago, tra cui il coordinatore Roland Tedesco. “I cittadini ci chiedono di essere uniti, senza personalismi, ed è quello che stiamo facendo. Con il gruppo di Brunuzzi c’è sempre stato un dialogo proficuo e alcuni di loro hanno espresso la propria disponibilità a candidarsi. Conosco Roberto da anni, la sua storia politica parla di una persona moderata, coinvolta nel volontariato e nel sociale. Siamo onorati che abbia scelto la nostra lista civica per presentarsi alle prossime elezioni”.

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, la Lega: “Da noi chiarezza verso gli elettori, gli altri…”

LEGGI ANCHEElezioni comunali, Legnago Domani: “Dialogo con la Lega, vogliamo strappare il paese alla sinistra”