Le elezioni comunali si avvicinano e a Legnago sono iniziate da tempo le grandi manovre.

Legnago Domani e il centrodestra

Il portavoce e coordinatore del movimento Legnago Domani, Luca Sordo, commentando voci ed indiscrezioni su presunti tavoli ed accordi in vista delle importanti elezioni amministrative che interesseranno la “Capitale” del basso veronese nel prossimo mese di maggio, ha dichiarato: “Legnago Domani nasce come un forza politica fortemente ancorata al centrodestra, un centrodestra moderato che intende esportare valori ed ideali che contraddistinguono fin dalla sua nascita il movimento Verona Domani fondato dal consigliere regionale Stefano Casali e da Matteo Gasparato. Siamo particolarmente vicini alle idee e ai programmi della Lega provinciale, con la quale siamo in stretto coordinamento e con la quale vi è un costante dialogo con l’obiettivo di riportare Legnago, dopo anni di governo targato sinistra, ad essere finalmente governata dal centrodestra”.

LEGGI ANCHELegnago, presentata la candidatura a sindaco di Lorenzetti

“Nei prossimi giorni ci incontreremo con la Lega per fare il punto”

“Proprio nei prossimi giorni – conclude Sordo – il consigliere regionale Stefano Casali ed il responsabile elettorale della Lega di Legnago, il consigliere regionale Alessandro Montagnoli, si incontreranno per fare il punto e per definire una piattaforma programmatica che preveda accordi, programmi, candidati e obiettivi comuni per una Legnago che abbia nello sviluppo, nella crescita, nella sicurezza e nella valorizzazione del suo territorio i suoi punti di forza. La nostra area di riferimento è sempre stata quella del centrodestra. Un centrodestra che qui a Legnago ha molto spesso risentito in passato di spaccature, lotte intestine e mancanza di unità – conclude Sordo – Intendiamo esportare un modello vincente di piattaforma civica come quella di Verona Domani, che, sia in Comune a Verona, sia in decine di Comuni della provincia, amministra ed è espressione di buona politica e di pragmatismo insieme agli amici ed alleati della Lega. La nostra sarà una lista espressione del territorio e della società civile”.

Leggi anche:  Sardine movimento a macchia di leopardo fra piazze e polemiche

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, Ciro Maschio: “Sorpresi dalla Lega”

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, la Lega: “Da noi chiarezza verso gli elettori, gli altri…”

LEGGI ANCHEElezioni comunali Legnago, Lega e Fratelli d’Italia raggiungono l’accordo