Il Partito Democratico di Sona lancia tre eventi “europei”. Tra gli altri presente anche l’europarlamentare Damiano Zoffoli.

Il Partito Democratico di Sona lancia tre eventi “europei”

In vista delle importantissime elezioni europee che si terranno nel mese di Maggio, il Partito Democratico di Sona propone tre incontri di confronto e approfondimento “oltre la propaganda elettorale” come si legge in un comunicato. Saranno tre serate con relatori e testimoni dal profilo culturale aperto che ci potranno, col dialogo, preparare più consapevolmente al voto. “E’ sotto gli occhi di tutti cosa ha prodotto la Brexit nel Regno Unito in termini di crisi e ripensamenti nel Parlamento e nell’opinione pubblica, un voto che si è rilevato superficiale” dicono i dem.

Prima serata con Rama

Il primo evento si terrà lunedì 11 Febbraio alle 20 45, con relatore il professor Marino Rama, alle Scuole Medie di Lugagnano sul tema: “Unione Europea: un progetto unico nella storia”. La relazione del professor Rama metterà in luce le ragioni storiche che hanno portato all’Unione Europea, ricostruendo le tappe principali di un progetto che non ha equivalenti nella storia. In particolare,verranno presentate le diverse visione del futuro europeo nell’immediato dopoguerra, il Trattato di Roma, Maastricht e i sui discussi parametri, il crollo del Muro di Berlino, l’allargamento ad Est e il Trattato di Lisbona.

Secondo incontro sugli “Stati Uniti Ue”

Il secondo incontro sul tema: “Stati Uniti d’ Europa, sogno o realtà?” è datato giovedì 28 Febbraio sempre alle 20 45, sarà incentrato sulle riforme necessarie per rendere l’Europa capace di affrontare le sfide della nuova fase storica. Relatori di elevato spessore saranno Andrea Zanolli, segretario Gioventù Federalista di Verona e l’europarlamentare Damiano Zoffoli. La serata sarà dedicata per capire come delineare un’efficace sovranità europea che si affianchi a quelle nazionali per affrontare temi strategici che non avranno soluzione se non a livello sovranazionale. Con chi ci sta? Arrivando ad uno sdoppiamento istituzionale tra l’Europa a 27 ed l’Eurozona? Eleggendo il Presidente direttamente come cittadini? Con quali poteri al Parlamento Europeo?

Leggi anche:  Elezioni San Bonifacio: Giampaolo Provoli riconfermato sindaco

Ultimo appuntamento

Il terzo incontro è in programma lunedì 11 Marzo alle 20.45 alle Scuole Medie di Lugagnano dal titolo: “I Progetti europei”. Durante la serata saranno raccontate le tante iniziative che sono state realizzate attraverso i finanziamenti europei nel nostro territorio. Relatore sarà Enrico Peroni, responsabile Europa del Partito Democratico veneto. Saranno presenti giovani che hanno fatto esperienze europee come Erasmus, ma anche rappresentanti dei Comuni, di aziende e di agenzie che si sono cimentati in progetti europei.