Negrar, Todeschini nominato commissario di sezione.

Todeschini è il nuovo commissario della sezione di Negrar

La Lega a Negrar imprime un cambio di passo con la nomina, avvenuta nei giorni scorsi, del nuovo commissario della sezione. Alberto Todeschini, 30 anni, dalla scorsa primavera è già alla guida del Carroccio nei Comuni di
Sant’Ambrogio e San Pietro in Cariano. Ora avrà il compito di far crescere il partito in Valpolicella. “Dopo le recenti elezioni amministrative a Negrar era necessario rialzare subito la testa e ripartire. Voglio ringraziare il partito per la fiducia che hanno riposto in me, in particolare il commissario provinciale Nicolò Zavarise, che sta facendo un importante lavoro su tutto il territorio veronese. – afferma Todeschini – Ora si volta pagina: sarà necessario
ricucire alcune situazioni che si sono create durante la campagna elettorale e soprattutto intendo valorizzare il gruppo, coinvolgendo allo stesso tempo nuove persone che hanno voglia di impegnarsi, penso in particolare ai giovani negraresi”.

Anche Nicolò Zavarise è fresco di nomina: “Sono molto soddisfatto per questa incarico e sono già al lavoro per confrontarmi con le sezioni e i militanti, seguendo la linea segnata a livello nazionale da Matteo Salvini e, in Veneto, da Lorenzo Fontana. La gente sta dando grande fiducia alla Lega in Veneto e a Verona, una fiducia che deve essere ripagata anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. Il punto di partenza è quello di favorire la sinergia con i rappresentanti del territorio, sia a livello politico che amministrativo e a Negrar questo approccio è già stato avviato in modo proficuo”.

Leggi anche:  Piccolo Marco a casa, Bertacco: "Dall'avvocato Miraglia parole strumentali"

Il Carroccio farà squadra attorno al nuovo commissario

Per Todeschini a Negrar sarà determinante “l’apporto del gruppo consiliare della Lega e la stretta collaborazione con il capogruppo Marco Andreoli. La volontà inoltre è di fare squadra tra le sezioni della Valpolicella per rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini e del territorio”. Andreoli, candidato sindaco della Lega alle recenti elezioni
amministrative a Negrar, sottolinea: “Si riparte con grande entusiasmo. Era un momento che la gente di Negrar attendeva da tempo. Ringrazio per la svolta i vertici del partito e garantisco la massima collaborazione al commissario per aiutarlo a far emergere l’enorme potenziale inespresso che ha la Lega a Negrar. Continueremo inoltre l’azione di vigilanza nei confronti dell’amministrazione comunale, marcandola stretta, per essere gli occhi e le orecchie delle migliaia di cittadini che volevano il cambiamento”.

Appuntamento a Pontida con vista sulla manifestazione di Roma

Todeschini fissa già i prossimi obiettivi e le prime iniziative: “Domenica 15 settembre saremo al raduno di Pontina per incontrare Matteo Salvini e gli esponenti nazionali. La Lega è un movimento che continua a raccogliere ampi consensi e saremo presenti per fare sentire il nostro sostegno al nostro leader. Abbiamo per questo organizzato due pullman dalla Valpolicella. Nelle prossime settimane, inoltre, saremo sul territorio con dei gazebi per raccogliere le adesioni in vista dell’importante appuntamento del 19 ottobre a Roma”.