Il Ministro dell’interno Matteo Salvini a San Bonifacio per Ferrarese. Salvini ha invitato i sanbonifacesi a riflettere sui progetti portati avanti dalla Lega

Salvini a San Bonifacio per sostenere Ferrarese FOTO e VIDEO

Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini è arrivato oggi pomeriggio in piazza Costituzione a San Bonifacio per sostenere il candidato sindaco Emanuele Ferrarese in vista del ballottaggio di domenica 9 giugno.

Le parole di Paolo Borchia

Presente sul palco anche Paolo Borchia che rappresenta la Lega in Europa.

“E’ grazie a voi se abbiamo ottenuto questo risultato in Europa, per la prima volta avremo 29 europarlamantari, e finora ne avevamo solo sei. Oltre 30mila preferenze ottenute grazie al voto di ognuno di voi”

Per quanto riguarda San Bonifacio Borchia ha invocato il completamento dell’alta velocità, che porterà benefici alla comunità.

Il candidato Emanuele Ferrarese

Il candidato sindaco ha parlato delle problematiche che interessano San Bonifacio, la sicurezza, la Tav, il vecchio ospedale e i Pfas.

“La sicurezza è un diritto di tutti i cittadini. Solo da poco sono iniziati i controlli a San Bonifacio con la Polfer quando il documento per i controlli di sicurezza è stato sottoscritto da Provoli già tre anni fa. Lo Stato e la Lega sono vicini a noi e non dobbiamo avere paura.”

“La Tav era stata approvata dal sottoscritto a nord di San Bonifacio a fianco dell’autostrada nel 1998, fuori dal centro. Nel 2000 con l’Amministrazione successiva ce la siamo trovati in centro grazie all’allora consigliere Provoli”

Leggi anche:  Crisi di Governo: tanti provvedimenti al palo, non l’educazione civica

“Dobbiamo fare il possibile per appropriarci dell’ospedale vecchio, che ora appartiene all’Azienda Zero. Se la Regione mette in vendita la struttura c’è pericolo di speculazione edilizia. L’ospedale deve tornare ad essere dei sambonifacesi”

“Noi faremo un fondo a disposizione di coloro che dovranno fare le analisi per i Pfas, sappiamo che molti hanno dovuto pagarsi le analisi, la salute è un diritto di tutti e il Comune deve farsene carico”

L’intervento di Matteo Salvini

Il ministro Salvini, che stamattina ha inaugurato la Pedemontana con il governatore Luca Zaia, ha ribadito l’importanza di difendere i prodotti Made in Italy, la necessità di garantire la sicurezza in tutto il territorio e ha invitato i sambonifacesi in questi sei giorni fino a domenica a focalizzarsi sui progetti finora portati avanti dalla Lega.

“Il problema non è il colore della pelle ma il rispetto della legge. Noi non siamo razzisti, noi vinciamo per le nostre idee. La riforma della giustizia è necessaria nel nostro paese. Questa è la nostra politica del fare, e San Bonifacio ha bisogno di costruire, di fare. Abbiamo bisogno di lavoro, di infrastrutture e di far ripartire San Bonifacio”