Salvini a San Bonifacio ultimatum al M5S sull’autonomia. Il ministro dell’Interno, in città per la campagna elettorale, non ha risparmiato critiche agli alleati: “Se è un motivo di risoluzione del contratto? Io sono abituato a mantenere la parola”.

Salvini a San Bonifacio ultimatum al M5S sull’autonomia

“Se Grillo e Di Maio hanno cambiato idea lo dicano, perché io sono abituato a mantenere la parola”. Con queste parole il ministro dell’Interno, nonché vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, ha gelato gli alleati prima di prendere parte ad un evento elettorale a San Bonifacio.

LEGGI ANCHE: Salvini a San Bonifacio per Ferrarese bagno di folla e teatro pieno FOTO e VIDEO

Motivo di risoluzione del contratto di Governo?

La redazione di Veronasettegiorni ha chiesto a Salvini se la mancata attuazione dell’autonomia possa essere ragione di risoluzione del contratto di governo con gli alleati del M5S: “Io ho votato cose come il reddito di cittadinanza e sento molti cittadini delusi. Mi piacerebbe che anche la parola degli altri valesse” ha detto il vicepremier.