Il Lugagnano supera il secondo turno di playoff vincendo col Garda. I giovanissimi del Dossobuono sono campioni provinciali.

Dopo più di un mese di inattività il Lugagnano torna in campo nel secondo turno di playoff del girone A di Promozione e riesce ad avere la meglio sul Garda, vincendo ai supplementari e compiendo un altro passo verso la promozione in Eccellenza.

Tre a due il risultato finale con la formazione di Sona in vantaggio per due volte nel corso dei tempi regolamentari e per due volte recuperata dagli avversari gardesani. La rete della vittoria arriva negli ultimissimi minuti di gara, ma anche in caso di pareggio i gialloblù avrebbero passato il turno in virtù di una migliore posizione in classifica al termine della stagione.

La gara è stata caratterizzata da grande nervosismo, con l’arbitro Scialla di Vicenza che per quattro volte ha sventolato il cartellino rosso in faccia ai giocatori del Garda, rimasti in 7 a fine partita.

Ora il Lugagnano dovrà affrontare al terzo turno la squadra vicentina del Leodari. In caso di vittoria sarà finale con la Robeganese e in caso di sconfitta se la vedrànno con il Pro Venezia.

Leggi anche:  Tricolori Allievi di società di atletica, i risultati

 

Festeggia anche il Dossobuono, i cui Giovanissimi ieri hanno superato per due reti a zero la Montebaldina, conquistando il titolo provinciale di categoria e assicurandosi l’accesso ai campionati regionali per la prossima stagione.