Davide Casarotto s’impone a Gavardo. La General Store bottoli torna ad alzare le braccia al cielo sull’impegnativa rampa d’arrivo bresciana con il più continuo e presente degli atleti della formazione del presidente Diego Beghini è riuscito infatti a conquistare il suo primo successo stagionale nella gara che nel 2012 era già stata centrata da Michele Simoni, altro talento sfornato dalla cantera capitanata da Roberto Ceresoli.

Davide Casarotto leader a Gavardo

Ad animare la prova di Gavardo sono stati proprio i ragazzi della General Store bottoli che a più riprese hanno provato a cercare l’allungo risolutore: la fuga più importante di giornata è stata promossa a 50 chilometri dal traguardo da Cristian Rocchetta in compagnia di Di  Felice (Delio Gallina) e Barison (Work Service).

La corsa

Il terzetto è stato però riassorbito dal gruppo negli ultimi 20 chilometri: il plotone compatto ha così imboccato la rampa in salita che conduce alla linea d’arrivo di Gavardo. A fare la differenza è stata proprio la brillantezza di Davide Casarotto che, ben pilotato dai compagni di squadra, ha agguantato la testa a 400 metri dall’arrivo e non ha più concesso nulla ai tentativi di rimonta degli avversari.

Leggi anche:  Il legnaghese Stefano Grigolo campione del mondo

Finalmente la vittoria

“Oggi non era una gara facile ma i ragazzi sono stati splendidi sia nel mettere alla frusta il gruppo nella prima parte di corsa sia a portare Casarotto nelle posizioni buone all’imbocco della salita finale” ha spiegato il ds Giorgio Furlan. “Questa è una vittoria che mi rende particolarmente felice perchè premia un ragazzo che dall’inizio della stagione è sempre stato tra i migliori nonostante la sfortuna che lo ha rallentato. Dopo tre secondi posti e due terzi posti, finalmente, è arrivato anche per lui il momento di gioire”.