Ci sarà anche il team veronese General Store bottoli al via del Giro d’Italia giovani Under 23, in programma dal 7 al 16 giugno 2018.  Saranno 176 gli atleti in gara in rappresentanza di 30 società. Alla corsa a tappe parteciperanno solamente due team veneti: la formazione presieduta da Diego Beghini e la trevigiana Zalf Desiree Euromobil Fior.

General Store bottoli e gli altri team al via

La formazione giallo-nero-verde diretta da Roberto Ceresoli e Angelo Ferrari è stata ammessa alla corsa rosa rosa con 103 punti. Le altre 29 partecipanti saranno Colpack, Petroli Firenze Hopplà Maserati, Delio Gallina Colosio Eurofeed, Cycling Team Friuli, Mastromarco Sensi Fc Nibali, Biesse Carrera Gavardo, Dimension Data, Gs Maltinti Lampadari, Viris Vigevano, Palazzo, Iseo Serrature Rime Carnevali, Ciclistica Malmantile, Uc Porto S. Elpidio.

I teams stranieri

Le squadre straniere saranno invece Equipo Lizarte (Spagna), l’americana Hagens Bermas Axeon Cycling team, Iam cycling sa (Svizzera), Lotto Soudal U23 (Belgio), Mitchelton boxe exchange (Cina), la nazionale colombiana e quella russa, il team Polartec Cometa cycling team (Spagna), Seg Racing academy (Olanda), il team Astana city (Kazakistan), il team Wiggins (Inghilterra), Tirol cycling team (Austria),  Uc Monaco (Principato di Monaco), Vendée U Pays de la Loire (Francia) e Zappi rancing team (Inghilterra).

 Dall’Emilia Romagna al Trentino Alto Adige

Quest’anno saranno quattro le Regioni attraversate dal Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel che vedrà i migliori talenti italiani confrontarsi con il gotha del ciclismo Under 23 internazionale e saranno Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino e Veneto, una in più rispetto al 2017 (Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo).

Le tappe

Giovedì 7 giugno, Forlì ospiterà il cronoprologo individuale totalmente pianeggiante di 4,7 km. Venerdì 8 giugno, tappa in gran parte pianeggiante di 137,7 km da Riccione (Rn) a Forlì (Fc), attraversando tre province romagnole (Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena) e superando due GPM di 3a categoria, Bertinoro (a circa 40 kmdall’arrivo) e Rocca delle Caminate (a -20 km), prima del traguardo di Forlì. Sabato 9 giugno, ci si sposta in Emilia, nel Modenese, per la seconda frazione, a cui dovrà prestare attenzione chi vuole vincere il Giro d’Italia Under 23Enel: da Nonantola a Sestola il gruppo dovrà percorrere 128,3 km, gli ultimi 50 dei quali su percorso mosso, che prevede un GPM di 2a categoria (Sant’Antonio, 704m slm), uno di 3a (Lama Mocogno, 875m slm) e il finale con l’arrivo posto a Sestola, a 1020m di altitudine. Domenica 10 giugno, la partenza della terza tappa a Rio Saliceto (Re), prima di spostarsi verso le province di Mantova, Cremona e Bergamo, in una tappa di 160,8 km completamente pianeggiante con arrivo ad Azzano San Paolo (Bg). Da lì in poi, la gara proseguirà in Lombardia, Trentino e Veneto. Lunedì 11 giugno Mornico al Serio (BG) – Passo Maniva (BS) 127,9 km, quindi martedì 12 Darfo Boario Terme (BS) – Folgarida (TN) di 125,6 km, Dimaro (TN) – Pergine Valsugana (TN) di 121,7 in programma mercoledì 13 giugno, Schio (VI) – Pian Delle Fugazze (TN) di 135,4 km giovedì 14, Levico Terme (TN) – Asiago (VI) km 152 km venerdì 15 e sabato 16 il finale nel Trevigiano con la prima semitappa: Conegliano Veneto – Valdobbiadene di 75,6 km e la 2a Semitappa: cronometro Individuale il Muro di Ca’ del Poggio – Ca’ del Poggio di 21, 2 km.

Leggi anche:  West Verona Rugby Union sconfitta nel weekend

Le maglie in palio

Sei le maglie in palio: rosa Enel al leader della classifica generale, rossa Vodafone: al leader della classifica a punti, Verde Friliver® Sport al leader del Gran Premio della Montagna, bianca Pirelli al leader della classifica dei Giovani, la maglia Azzurra GLS al lader della classifica Integrino e la maglia nera Pinarello all’ltimo della classifica generale.