Al Gran Premio San Luigi corso ieri a Sona è andato in scena il capolavoro della General Store bottoli: i ragazzi diretti da Giorgio Furlan, Roberto Ceresoli e Angelo Ferrari hanno letteralmente dominato.  Aull’impegnativo circuito scaligero, a trionfare, è stato il danese Rasmus Iversen che ha colto in solitaria la sua ottava affermazione stagionale ma a festeggiare è stata tutta la General Store bottoli grazie ad una straordinaria prova corale impreziosita anche dal quarto posto di Cristian Rocchetta e dal quinto di Davide Casarotto.

Gran Premio San Luigi, assolo del danese Iversen

A decidere le sorti della prova di Sona, dopo una prima parte di gara piuttosto combattuta che aveva visto il folto plotone al via spezzarsi in più tronconi per poi tornare a ricomporsi, è stato il deciso allungo con cui Rasmus Iversen ha salutato il resto del gruppo a poco più di 30 chilometri dal traguardo. Da quel momento il danese della General Store bottoli ha corso una vera e propria cronometro individuale contro il gruppo riuscendo a tagliare la linea del traguardo a braccia alzate con quasi due minuti di vantaggio sui più immediati inseguitori.

Il gioco di squadra ha fatto la differenza

“E’ stata una giornata destinata a rimanere nel ricordo di tanti appassionati e di tutti i tifosi del nostro team” ha sottolineato il team manager Roberto Ceresoli. “Mai come quest’anno abbiamo potuto contare su di una squadra compatta e ricca di talento. Proprio il gioco di squadra unito alle qualità dei singoli, anche quest’oggi, ha fatto la differenza regalandoci una bellissima soddisfazione”.

Leggi anche:  Alberto Dainese firma la 24esima perla a Sommacampagna

Prossime gare

Con il morale alle stelle la General Store bottoli si prepara dunque ad affrontare la trasferta al prossimo Giro del Friuli Venezia Giulia che si correrà dal 6 all’8 settembre con partenza da Fagagna e arrivo finale a Gorizia. Sabato 8 settembre la formazione scaligera sarà in gara anche nella tradizionale Astico-Brenta che si correrà con partenza ed arrivo a Maragnole (Vicenza).