La scuola di karate Ni sente nashi di Dossobuono di dossobuono ha ottenuto importanti risultati negli ultimi campionati itlaiani.

Continua a collezionare successi la scuola di karate Ni sente nashi di Dossobuono. Dopo essersi aggiudicata per la 6° volta il titolo di scuola campione del triveneto tre mesi fa a Treviso, la formazione villafranchese ha ottenuto importanti risultati anche ai campionati italiani di karate Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) riservati ai ragazzi dai 6 ai 14 anni.

Alle competizioni hanno partecipato 1576 giovani atleti da tutta Italia, suddivisi in 96 società. Sono tre gli ori per la scuola guidata dai maestri Augusto Caporali e Romano Gamberoni: Anna Pozza, Greta Ferrucci e Matilde Cordioli (tutte e tre di Povegliano) sono le nuove campionesse italiane di kata a squadre open 11/12. Le stesse Anna Pozza e Greta Ferrucci sono arrivate prima e seconda anche nel kata individuale. Il terzo oro è arrivato nel combattimento con Venturi Maddalena, nuova campionessa italiana in kumite categoria gialle 11/12 anni.

Leggi anche:  Legnago ecco i convocati per la prima partita ufficiale

Di seguito tutti gli altri risultati della scuola villafranchese

ARGENTO: Venturi Maddalena, kata gialle 11/12 anni; Ferrucci Daniele, kumite blu 13/14 anni.

BRONZO: Gelfi Martino kata, bianche 9/10 anni; Pesce Gabriele kumite 9/10 anni verdi; Fruci Matteo, kumite blu 11/12 anni; Bonotto Sofia kumite nere 13/14 anni; Bonotto, Rosana, Mazzi, squadra kumite open 13/14 anni; Mangili, Menegazzo, Zandonà, squadra kumite open 13/14 anni; Piccoli, Pozza, Ferrucci, Pesce squadra kumite open 9/10 anni; Fruci, Tromba, Cordioli, squadra kumite open 11/12 anni.

COPPA ITALIA

ORO: Tromba Mattia, kumite nere 11/12 anni; Pozza Anna, kumite verdi 9/10 anni;

ARGENTO: Zandonà Sofia, kumite nere 12/14 anni; Ferrucci Greta kata verdi blu 9/10 anni.

BRONZO: Bonotto Sofia, kata nere 13/14 anni; Orifici Federico kata arancio 9/10 anni.