I colleghi del Comando Provinciale di Verona hanno tributato ancora una volta stima ed affetto alla “collega”, augurandole nuovi ed importanti successi nella vita, nel lavoro e nello sport

Al rientro in Italia dai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, la campionessa di tuffi, Tania Cagnotto, è stata festeggiata dai colleghi della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Verona per le due medaglie conquistate durante la manifestazione olimpica.

Al suo arrivo all’Aeroporto Valerio Catullo, la campionessa azzurra è stata accolta dal Comandante Provinciale, Col. t.ISSMI Pietro Bianchi, dal Tenente Niccolò Lucioli e da una rappresentanza di militari del Corpo in servizio presso lo scalo aeroportuale.

Alla sua ultima gara a livello agonistico, l’Appuntato Tania Cagnotto vanta un palmarès di assoluto rilievo tra cui spiccano 29 medaglie europee, 10 mondiali (tra cui un oro) ed ora 2 olimpiche.

I colleghi del Comando Provinciale di Verona hanno tributato ancora una volta stima ed affetto alla “collega”, augurandole nuovi ed importanti successi nella vita, nel lavoro e nello sport.