Le sincronette veronesi della Sport Management in evidenza durante i Campionati Regionali Esordienti A: per Caterina Zampieri arriva anche il titolo regionale.

Le sincronette veronesi: soddisfazioni a Mestre

Grande soddisfazione e tanta gioia per la pattuglia delle sincronette della Sport Management che si allenano negli impianti societari di Verona Santini e di Fumane (VR) e che hanno preso parte ieri al Campionato Regionale Esordienti A del Veneto. Tredici erano le rappresentati provenienti dai due impianti e guidate dai tecnici Laura Caceffo, Chiara Varini, Alessandra Bisello e Marta Marchiorato e che hanno avuto modo di esibirsi a Mestre (VE) nella vasca della Polisportiva Terraglio.

Qualificazione ai Campionati Italiani di Categoria per sei atlete

La mattina si è svolta la gara di “stelle” in cui per tutte le sincronette della Sport Management è arrivato il punteggio minimo richiesto. Di pomeriggio poi è scattata la gara con gli esercizi obbligatori: un autentico trionfo per le giovani atlete veronesi con
ben sei sincronette che hanno centrato la qualificazione ai Campionati Italiani di Categoria che si svolgeranno il prossimo 13 aprile a Roma.
A strappare il pass per gli Italiani sono, infatti, le giovani Elisa Bonuzzi (allenata da Marta Marchiorato e Alessandra Bisello alle Piscine Sport Management Santini di Verona), Martina De Antoni, Gaia Marin, Sara Mondo, Anna Poiesi e Caterina Zampieri (allenate allo Sporting Club di Fumane da Laura Caceffo e Chiara Varini).

Leggi anche:  Andrea Pesenato in Calabria tra volo e cinema

Caterina Zampieri campionessa regionale di categoria

Proprio Caterina Zampieri si toglie una delle più grandi soddisfazioni della sua giovane carriera, con la sincronette della Sport Management che vince anche il titolo di campionessa regionale di categoria. Il modo migliore di tutti per prepararsi alla prossima gara del 24 febbraio dove l’obiettivo sarà quello di provare a strappare altri pass per i Campionati Italiani.

Le sincronette veronesi, soddisfazioni a Mestre
Caterina Zampieri sul podio