Fine settimana da incorniciare per il velocista veronese Leonardo Fedrigo che in terra lombarda ha conquistato due vittorie nell’arco di 48 ore portandolo quindi a mettere in bacheca il suo quinto e sesto successo stagionale dopo Pregnana Milanese, il 48esimo Trofeo Papà Cervi  e il Circuito del Termen.

Leonardo Fedrigo, 2 vittorie in 48 ore

Il primo successo è arrivato all’ottantaseiesima edizione della “Medaglia d’Oro Città di Monza – 41° Trofeo Angelo Schiatti A.M”, corsa all’autodromo nazionale che solitamente il Gp di Formula 1, dove l’alfiere della Petroli Firenze Hopplà Maserati, ha firmato la sua quinta vittoria stagionale davanti all’altro veronese in maglia Colpack Enrico Zanoncello e Xhuliano Kamberaj, Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli. Al termine dei 25 giri di pista, la gara è stata decisa allo sprint.

Successo allo sprint

La doppietta è arrivata ieri, al Trofeo Fumagalli a Gessate, nel milanese. Il corridore di Raldon di San Giovanni Lupatoto ha trovato la sesta vittoria stagionale allo sprint. Dopo 151 km Fedrigo ha preceduto Xhuliano Kamberaj (Beltrami TSA) e Alessio Brugna (Namedsport – Rocket).

Leggi anche:  Juniores Nazionale Legnago al via la nuova stagione

Le dichiarazioni

”Sto attraversando un ottimo periodo e grazie al supporto di una grande squadra, arrivano le vittorie per le quali ogni giorno lavoro duramente. – ha dichiarato Fedrigo – Oggi rispetto a ieri nell’Autodromo Monza, il finale era abbastanza complicato con gli ultimi chilometri tecnici. La mia squadra mi ha guidato al meglio e quando siamo entrati sul rettilineo finale ho potuto finalizzare partendo dalla migliore posizione”.