Mastini promuovono il dono del sangue a Pescantina “Donare il sangue è il touchdown più importante”, recita lo slogan riproposto dai Mastini

Mastini promuovono il dono del sangue a Pescantina

Tutti nella mischia per una buona causa: promuovere il dono del sangue. Sabato 25 maggio, alle 20.30, al velodromo San Lorenzo di Pescantina, sarà “Fidas Day”. Gli Agsm Mastini Verona, la squadra di football americano in testa al girone B del campionato nazionale di serie A2, giocheranno il loro ultimo incontro casalingo contro i Castelfranco Cavaliers. I cagnacci gialloblù indosseranno una divisa speciale, con i colori della solidarietà: il rosso sangue di Fidas Verona, infatti, sarà ben visibile su calze e manicotti. La squadra scenderà in campo sfilando con i cappelli dell’associazione di donatori, prima di infilare i caschi e iniziare a giocare. Sarà un modo immediato per rendere visibile il messaggio di sensibilizzazione portato avanti durante tutta la stagione.

La collaborazione con Fidas

«Per il secondo anno consecutivo la squadra e la società hanno deciso di replicare questo evento, aiutandoci a raggiungere nuovi potenziali donatori di sangue – si complimenta la presidente di Fidas Verona, Chiara Donadelli, a nome dei 12mila donatori di città e provincia –. Da anni siamo impegnati a veicolare il bisogno di sangue collaborando col mondo sportivo, come noi attento ai temi della salute e degli stili di vita sani. Invitiamo perciò tutti, donatori, tifosi e curiosi ad avvicinarsi a questo sport: ci sarà da divertirsi e si potrà scoprire qualcosa in più sul gesto del dono». “Donare il sangue è il touchdown più importante”, recita lo slogan riproposto in questa stagione ricca di soddisfazioni per i Mastini, che arrivano da una serie di sei vittorie consecutive, prima della sconfitta di domenica scorsa a Padova. Quella di sabato sarà perciò una partita decisiva e carica di emozioni. «Il “Fidas Day” è ormai per noi un punto fermo – sottolinea il presidente Simone De Martin –. La collaborazione con Fidas Verona ci permette di lanciare un segnale forte. Un segnale che proviene dal colore rosso che associamo alle nostre divise con grande orgoglio. Un messaggio importante che vogliamo arrivi ai nostri ragazzi, al mondo del football americano, ai nostri tifosi. A tutti. Vi aspettiamo in molti sugli spalti per tifare i Mastini e per conoscere Fidas Verona».

Leggi anche:  Volley B1: Vivigas Arena Volley Verona sulla strada della GTN Udine

Chi può donare il sangue?

Ecco i requisiti: basta essere in buona salute, pesare almeno 50 chilogrammi e avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni. Per fissare un appuntamento ai centri trasfusionali è possibile telefonare al numero verde gratuito 800.310.611. Per ulteriori informazioni: www.fidasverona.it.