Verona torna capitale della pesca. Nelle acque dolci del Mincio di Peschiera e Valeggio, dopo 23 anni dall’ultima volta, torneranno a disputarsi i mondiali di pesca al colpo.

Settembre 2020

L’appuntamento è per settembre dell’anno prossimo, si terranno, infatti, dal 7 al 13 settembre 2020 i Campionati mondiali di pesca al colpo, e Verona ospiterà la cerimonia inaugurale dell’evento, con il corteo in cui saranno rappresentante le 40 nazioni partecipanti. Nel frattempo la macchina organizzativa si è già messa in moto, è infatti al lavoro la sezione veronese della Federazione nazionale Pesca sportiva, Attività subacquee e Nuoto pinnato, con il presidente Tiziano Begal che ha incontrato l’assessore allo Sport Filippo Rando.

I mondiali del ’96

L’ultima volta che la provincia veronese aveva ospitato i campionati del mondo era il 1996, a Peschiera del Garda. In quell’occasione la nazionale azzurra si era classificata prima, con la squadra composta da Guicciardi, Trabucco, Ferrari, Ballabeni, Colombo e Falsini.

la squadra dei mondiali del 1996

Verona e la pesca

“Ancora una volta Verona è protagonista indiscussa del mondo sportivo – afferma Rando -. Per noi è motivo di soddisfazione ospitare l’inaugurazione dei giochi, che faremo in modo diventino un momento di festa da condividere con tutta la città. Chi pratica la pesca è abituato a non farsi molta pubblicità e a godersi il silenzio che caratterizza questa pratica sportiva. In realtà è uno sport in crescita, soprattutto nella bassa veronese, che abbonda di corsi d’acqua adatti alla pesca”. A Verona ad oggi sono 4.500 gli iscritti alla Federazione pesca, mentre gli iscritti a livello regionale sono circa 30 mila.

Leggi anche:  Il team veronese Pos Corse alla conquista del campionato italiano velocità 2019

TORNA ALLA HOMEPAGE