Domani, sabato 14 aprile andrà in scena alla Kioene Arena di Padova, il match d’andata di semifinale dei Play Off Challenge. Padova e Verona andranno in campo con l’obiettivo di raggiungere la finale e il bottino europeo. Calzedonia non dovrà abbassare la guardia contro un avversario pericoloso come Padova, capace di eliminare la neo campione d’Europa di Challenge Cup Ravenna. I patavini, dopo un campionato fatto di alti e bassi, vorranno concludere la propria stagione al meglio, mentre Verona punta alla qualificazione in una competizione europea per affermarsi su una vetrina internazionale.

Ply off Challenge: le statistiche

Gli incontri precedenti tra le due squadre sono 20, tutti in occasione della regular season. I risultati sorridono a Verona:  14 sono le vittorie dei gialloblu (5 gare vinte per 3-0, 5 per 3-1, 4 per 3-2), mentre quelle di Padova sono 6 (4 partite vinte per 3-0, 1 per 3-1 e 1 tie break). La Calzedonia può contare su 45 set vinti, contro i 31 dei patavini, 1730 punti messi a segno, contro i 1639 di Nelli e compagni.

Leggi anche:  Tricolori Cadetti, ecco il Veneto per Forlì

Record

La gara con più punti realizzati (221) è il match del girone di andata di questa stagione, 4a giornata del girone di andata,  Kioene Padova – Calzedonia Verona del 29 ottobre 2017, finita 3-2 per i gialloblu. Il set da “fiato sospeso” è finito sul 30-32 per Padova, il secondo della partita Marmi Lanza Verona – Antonveneta Padova, 7a giornata del girone di andata, stagione 2008/2009. Il risultato meno in discussione è stato il primo parziale della gara Marmi Lanza Verona – Giotto Padova (finale:  3-1), un 25-10, nella stagione 2005/2006,  valida per la 4a giornata del girone di ritorno.

Gli ex

Sono soltanto due i giocatori che hanno fatto parte di entrambi i club: Luigi Randazzo, che è stato nella rosa gialloblù da metà della scorsa stagione, 2016/2017. Stephen Maar, invece, ha fatto la sua prima esperienza di Superlega, la scorsa, tra le fila patavine.